Vai direttamente ai contenuti

Home > Sport automobilistico > Sul territorio Mantovano > Associazione Ufficiali di Gara "Tazio Nuvolari" festeggia il 25° anno di (...)

Associazione Ufficiali di Gara "Tazio Nuvolari" festeggia il 25° anno di attività

Foto Piloti Basso e Dotta Per festeggiare i 25 anni dalla costituzione , l’Associazione Ufficiali di Gara "Tazio Nuvolari" – organizza per la serata di sabato 19 gennaio 2008 la propria cena sociale. Ospiti d’onore saranno il pilota Giandomenico Basso ed il suo navigatore Mitia Dotta, campioni assoluti rally 2007, Campioni 2007 coppa europea Sud-Ovest e Campioni della classe super 2000.

Per informazioni o prenotazioni, rivolgersi al Rag. Ugo Morandi, tel. 0376/399519

L’Associazione Ufficiali di Gara "Tazio Nuvolari" – AC Mantova si è formato nel gennaio 1985 e costituita ufficialmente nel 1985 ; riuniva circa 120 commissari di percorso su tutto il territorio della provincia di Mantova. Il suo Statuto risulta essere fra i più vecchi d’Italia. Il gruppo non poteva che dedicare la propria denominazione al grande pilota mantovano Tazio Nuvolari . Per onorare il pilota i membri dell’Associazione sulle divise portano i suoi colori: turchese e giallo .

L’attività dell’Associazione, a servizio dello sport automobilistico, è sempre stata molto intensa, partecipando a gare nazionali , internazionali compreso una decina di G.P. di Formula 1 a Monza.

Per rendere il commissario sempre più attento, informato e pronto ad ogni tipo di situazione l’Associazione ha promosso e promuove incontri con personale specializzato come medici sportivi, commissari sportivi nazionali, commissari tecnici nazionali, direttori di gara, personale paramedico e vigili del fuoco, responsabili della sicurezza.

L’ Associazione organizza, inoltre, serate conviviali con piloti di rally, tecnici del mondo della F1 e piloti mantovani emergenti.

Foto di gruppoAncor oggi i componenti dell’Associazione Ufficiali di Gara "Tazio Nuvolari" – A.C. Mantova partecipano a circa 25 manifestazioni ogni anno con lo stesso entusiasmo degli anni ’80. L’Associazione vanta un alta percentuale di presenza femminile in un mondo prettamente maschile.